Santuario del Getsemani di Paestum – Capaccio

Vacanze Cilento

Santuario del Getsemani di Paestum – Capaccio

getsemani capaccio paestumSantuario del Getsemani e Casa di Spiritualità per esercizi spirituali e convegni, Casa per ferie accoglienza gruppi e famiglie

Il Santuario del Getsemani sorge a lato della Casa di Spiritualità e, come essa, è stato costruito tra il 1956 e il 1959 su progetto dell’Architetto Ildo Avetta. È formato da due chiese sovrapposte: quella superiore è illuminata dalle stupende vetrate della Cupola. In quella inferiore, raggiungibile anche col nuovo ascensore, si trova la statua di Gesù in preghiera nell’orto del Getsemani, nel momento in cui accetta di compiere fino in fondo la volontà del Padre. Agli altari laterali ci sono moderne ceramiche che rappresentano i Santi venerati nell’Italia Meridionale. Dopo il vasto parcheggio accessibile ai pullman, si incontra una bella statua di San Giuseppe con Gesù Adolescente, mentre sul bordo della strada sono stati collocati i “misteri della luce”. Dal piazzale del Santuario si ammira la statua in bronzo della Madonna della Luna e le macine di un “frantoio” (in ebraico “Getsemani”) e, nell’atrio del Santuario, una foto a grandezza naturale della Santa Sindone.

La Casa di Spiritualità (Casa per Ferie) del Getsemani di Paestum fu pensata dal Prof. Luigi Gedda, già Presidente dell’Azione Cattolica, come un’oasi per ritemprare lo spirito.
Dal 1989 è guidata dagli Oblati di san Giuseppe, fondati nel 1878 da san Giuseppe Marello, che ha voluto i suoi figli a servizio della Chiesa nell’imitazione di san Giuseppe, il Custode del Redentore. La casa dispone di 80 camere con servizi interni, per circa 130 posti letto.
Oltre alla Cappella interna di circa 80 posti, ci sono due sale per conferenze (una da 160 e l’altra da 80 posti) e alcune salette da 20 a 40 posti. La sala da pranzo può ospitare fino a 200 persone. Nel grande parco che circonda Casa e Santuario c’è un’area picnic, la Via Crucis e la Via Matris, con i misteri del S. Rosario, un teatro all’aperto per 500 posti e un campetto per le attività ricreative dei ragazzi. Propone e ospita corsi di esercizi spirituali, giornate di ritiro, congressi e campi scuola.
Accoglie sacerdoti, religiosi/e e laici, che desiderano vivere una esperienza di preghiera e di riflessione in un ambiente che favorisce l’incontro con Dio. Accoglie anche gruppi, famiglie e singole persone per periodi di vacanza nel rispetto del fine specifico della casa.
La casa è affiliata alla FIES e al CTG.

GETSEMANI DI PAESTUM
Via Getsemani, 6
84047 Capaccio (SA)
tel. 0828/725019 · fax 0828/723546
Web: www.getsemanidipaestum.org

IL SANTUARIO È APERTO:
dalle 7.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Nelle ore di apertura è possibile confessarsi o parlare con qualche sacerdote della Comunità religiosa.

SANTE MESSE AL SANTUARIO:
Giorni feriali: 7.30 – 18.00 (ora legale 19.00)
Giorni festivi: 9.30 – 11.00 – 18.00 (ora legale 19.00 – Luglio-Agosto: 9.30 – 11.00 – 19.00 – 20.00)

COME RAGGIUNGERE IL GETSEMANI:

IN AUTOMOBILE
Dalla A3 SA-RC si esce a Battipaglia (Eboli per chi viene dal sud) e si continua in direzione di Agropoli per una ventina di km. Sulla SS.18, fino al km. 91.7, (cartelli marrone con indicazioni per il GETSEMANI). Dopo circa due chilometri di rettilineo, la strada curva a sinistra e poco dopo, al bivio, si imbocca la SP 13 a destra in salita per Capaccio, che si percorre per 1,8 km. fino al segnale a destra per la strada di accesso al Getsemani.

IN TRENO
Con i treni a lunga percorrenza si può arrivare a Napoli o a Salerno. Qualche treno ferma anche a Battipaglia o Agropoli. A Capaccio- Roccadaspide fermano i treni locali (R o IR) che fanno servizio tra Napoli-Salerno e Sapri-Reggio Calabria (in media uno ogni ora). Per alcuni treni c’è un servizio pullman per Capaccio con fermata facoltativa in prossimità del Getsemani (5 km. dalla stazione). Servizio navetta da concordare.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest

PRENOTA LA TUA VACANZA!

Booking.com

PRENOTA BUS

Banner_FlixBus da 5€_300x600_it
NOTIZIE E COMUNICATI CILENTO

Al Museo di Paestum esperti internazionali discutono della ceramica antica

Che la città dei templi fosse anche un importante centro di produzione della ceramica lo sanno in pochi al di fuori del settore degli addetti ai lavori, ma specie nel IV sec. a.C., le ceramiche dipinte di Paestum sono tra… Leggi tutto

Inserito il 07/06/2018
 

Palinuro: piano strategico per il turismo

Idee dal basso, da chi opera e conosce il settore turistico per valorizzare e promuovere il territorio. Il Comune di Centola-Palinuro avvia la fase della costruzione del Piano strategico per il Turismo. Si terrà mercoledì 6 giugno a Palinuro, presso… Leggi tutto

Inserito il 05/06/2018
 

Ogni giovedì dal 7 giugno al 31 agosto “LE LETTURE DEL TUFFATORE”

“Il Cilento alimenta passioni contrastanti tanto è pieno di toni, colori, abitudini e bellezze differenti”, afferma l’autrice del libro, Luisa Cavaliere. “In pochi minuti si passa dalla piana rigogliosa di Paestum alle gole del Calore, dal silenzio del Cervati all’”ammuina”… Leggi tutto

Inserito il 05/06/2018
 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi