Museo Archeologico Nazionale di Paestum

Vacanze Cilento

Museo Archeologico Nazionale di Paestum

Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum rappresenta uno dei più importanti musei archeologici della Magna Grecia. Diviso in varie sezioni, guida il visitatore attraverso le varie tappe di un lungo percorso storico, dalla preistoria fino all’età tardo antica.
Realizzato nel 1952, sorge all’interno della cinta muraria di Paestum. Nel corso degli anni, in virtù dei tanti oggetti rinvenuti durante gli scavi archeologici, è stato ampliato e riorganizzato con l’aggiunta di nuove sale.

Il museo è così strutturato: piano terra (metope arcaiche collocate su una struttura che replica il Thesauros del Santuario di Hera Argiva, sezione con vetrine e pannelli relativi alla nascita della città, sala dedicata all’Heraion del Sele, sezione dedicata al santuario urbano di Atena, sezione dedicata al santuario urbano meridionale di Hera, corridoio dedicato alle necropoli, sala della Tomba del Tuffatore, sezione dedicata alle tombe dipinte di età lucana, sezione sulla scrittura e sull’artigianato), galleria preistorica e protostorica, primo piano (sala romana), piano interrato (tomba a camera dipinta di Spinazzo).

DA VEDERE

Le metope arcaiche (elementi architettonici), datate intorno al 570-560 a.C, sono realizzate in arenaria e raffigurano diversi episodi della mitologia greca quali Eracle che uccide il gigante Alcioneo, il supplizio di Sisifo, il suicidio di Aiace, Ettore che uccide Patroclo, etc..

La Tomba del Tuffatore (470 a.C.) rinvenuta a Sud di Paestum, in località Tempa del Prete, è una tomba con pareti e coperchio dipinto a rappresentare una scena di simposio. Il suo nome deriva dalla scena raffigurata sulla lastra di copertura: un giovane nudo che si tuffa in uno specchio d’acqua. Il significato simbolico attribuito alla scena è quello del passaggio dalla vita alla morte.

Indirizzo: Via Magna Grecia, 919 – Paestum
Telefono: 0828/811023
email: pae@beniculturali.it
PEC: mbac-pae@mailcert.beniculturali.it

Orari:
Museo: aperto dalle 8:30 alle 19:30 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 18:50)
1° e 3° lunedì del mese dalle 8:30 alle 13:40 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 13:00)
Chiuso il 1 gennaio, il 1 maggio e il 25 dicembre.
La prima domenica del mese l’ingresso è gratuito per tutti.

Templi (Area Archeologica)
Aperta tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:30 (emissione ultimo biglietto d’ingresso ore 18.50);
dopo il tramonto la visita è limitata all’area del Santuario meridionale (tempio di Nettuno e Basilica).
Chiusa il 1 gennaio, il 1 maggio e il 25 dicembre.
La prima domenica del mese l’ingresso è gratuito per tutti.

Biglietto d’ingresso:
Museo € 4,00 (ridotto € 2,00)
Museo + Area archeologica € 9,00 (ridotto € 4,50)
Con 15 € (ridotto 7,50 €) puoi vivere il sito archeologico di Paestum per 365 giorni, inclusi numerose iniziative, concerti e incontri.

Come arrivare:
Il Museo Archeologico Nazionale di Paestum è distante circa 93 km dall’aeroporto di Napoli-Capodichino e circa 40 dall’Aeroporto di Salerno. E’ possibile raggiungerlo in diversi modi:
– auto: autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, uscita Battipaglia, variante ex SS 18, uscita Paestum.
– autobus: autolinee CSTP – 34.
– treno: stazione di Paestum distante circa 1 km dal Museo.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su Pinterest

PRENOTA LA TUA VACANZA!

Booking.com

PRENOTA BUS

Banner_FlixBus da 5€_300x600_it
NOTIZIE E COMUNICATI CILENTO

Diabete, domenica 19 febbraio a Castellabate seconda tappa del tour della prevenzione

“Il Diabete. Meglio se lo conosci”, domenica 19 febbraio a Castellabate seconda tappa del tour della prevenzione  Dopo il grande riscontro ottenuto nella tappa di Capaccio, con oltre 150 cittadini che si sono sottoposti ai test glicemici gratuiti, ritorna il… Leggi tutto

Inserito il 15/02/2017
 

La figura Femminile nell’Antica Paestum

In occasione della Giornata Internazionale della Guida Turistica, sabato 18 e domenica 19 febbraio alle ore 10.00, nel museo di Paestum, visite guidate gratuite dal titolo “La figura Femminile nell’Antica Paestum”. L’iniziativa inclusa nel biglietto di ingresso al museo e… Leggi tutto

Inserito il 13/02/2017
 

Paestum festeggia l’amore

Martedì 14 febbraio i visitatori troveranno un percorso dedicato e una dolce sorpresa. Molte sono le opere esposte nel museo, ma solo alcune saranno segnalate lasciando al visitatore la libertà di cercarne altre e fotografarle, una su tutte “gli amanti”… Leggi tutto

Inserito il 12/02/2017
 

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi